AMAK 60 E – L’ultimo camion gru della serie AMAK

Gru e Autogru

CEM_Amak_60

L‘alta tecnologia Amak offre:

• Imponenti traverse in acciaio per dare alla gru la massima area d’appoggio possibile.
• I quattro grandi stabilizzatori formano una geometria ad H che permette il piazzamento in poco spazio e con molta flessibilità sulle aperture massime/minime.
• La stabilizzazione della gru è completamente idraulica, grazie alla funzionalità del radiocomando è possibile aprire lateralmente gli stabilizzatori e regolarne l’altezza da terra senza dover utilizzare i comandi manuali posti sulla macchina, così da permettere una apertura semplificata.
• Possibilità di vedere la pressione degli stabilizzatori direttamente sul radio comando per una maggiore sicurezza e una stabilizzazione ottimale su ogni tipo di terreno

AMAK 60 è la gru multifunzione pensata per i noleggiatori in quanto grazie al suo peso limitato è possibile noleggiare questa macchina anche a freddo.

AMAK 60 come tutte le gru multifunzione della linea Amak, sono utilizzabili, sia in modalità piattaforma fino a 30 metri d’altezza e 23 metri di sbraccio, sia in modalità gru con un’altezza massima di 32 metri e uno sbraccio di 27 metri circa.

 

Adattamento dinamico della portata (DRA)

I sistemi DRA e ASC lavorano insieme per offrire potenza e affidabilità uniche.

DRA permette un adattamento della portata e della rotazione a seconda della stabilità della macchina, inoltre, in base alle condizioni del vento, in automatico, le manovre vengono adeguatamente rallentate così da migliorare la sicurezza di lavoro, anche in giornate con condizioni climatiche avverse.

 

Controllo elettronico della stabilità di appoggio (ASC)

ASC è il sistema che permette di avere un doppio controllo costante di ciascun stabilizzatore e lo stesso, influenza anche la velocità di manovra in base alle diverse condizioni di stabilità della gru.

L’ampio display LCD che è situato sia sul radiocomando, sia sul braccio della gru permettono all’operatore di verificare la pressione degli stabilizzatori, il carico sollevato dal gancio gru in quel momento e la possibilità di sbraccio nello stato in cui si trova.

Diagnosi di qualsiasi problematica segnalata sia sul radiocomando che sul display LCD posizionato sulla gru.
La sicurezza di lavoro è anche migliorata grazie alle funzioni gru “frenata o rallentata” (soft-touch) che permette manovre meno brusche e con meno oscillazioni.

La gru è alimentata dal potente motore del camion con propulsione ausiliaria ad accelerazione elettronica PTO, questo sistema riduce i costi di gestione grazie alla presenza di un solo motore utilizzato sia dal camion in marcia che dalla gru in fase d’opera.

 

Il braccio

Il potente braccio è costruito con una speciale lega d’alluminio estremamente robusto ma anche dal peso contenuto, inoltre, il nuovo sistema di saldatura utilizzato aumenta la solidità e riduce la flessione grazie al maggior spessore nei punti più sollecitati, così che la gru possa durare più a lungo nel tempo.

La multifunzionalità di della gru AMAK 60 si nota quando viene installata la piattaforma aerea al braccio, in modo molto semplice, veloce e privo di qualsiasi utensile.

La piattaforma permette di accedere a zone difficili grazie alla sua rotazione di 45 gradi per lato e di lavorare in totale sicurezza grazie al livellamento automatico della cesta.